(Italiano) Intervista ad Ambra e Iris

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Oggi ci siamo recati alla corte della Sopracenerina per intervistare Ambra e Iris, impiegate all’ufficio accrediti.

In che cosa consiste il vostro lavoro?

Il nostro lavoro consiste nell’accreditare le persone che lavorano nell’industria del cinema, come per esempio registi, attori e produttori che vogliono venire al festival e ricevere un pass per poi lavorare.

 

Cos’è  un accredito e chi lo riceve?

Un’accredito è una tessera, un badge che permette di accedere a tutti i film in programma ai frequentatori del Festival che hanno diritto ad un accredito. Lo ricevono appunto registi, persone che lavorano nell’industria cinematografica come produttori, distributori o giornalisti che vengono al Festival per lavorare, per fare dei reportage e per scrivere del Festival.

 

Quanti accrediti date ogni giorno?

In tutto abbiamo stampato circa 3000 accrediti. Il numero di accrediti al giorno varia perché i primi giorni passano tante persone a ritirare gli accrediti, quindi forse un centinaio al giorno e gli ultimi giorni viene molta meno gente.

 

Ogni tanto lasciate il lavoro per vedere qualche film?

Ci piacerebbe, ogni tanto ci è stato concesso di avere qualche momento libero e siamo andate a vedere una proiezione.

 

Quali sono i vostri attori preferiti? Li avete mai incontrati qui?

Noi non incontriamo gli attori  famosi perché non passano dai nostri accrediti, loro ricevono un altro tipo di tessera che viene dato loro dalle ragazze di film delegation. Da noi passano gli attori un po’ meno conosciuti, come per esempio i pardi di domani, attori emergenti e di teatro.

Io quest’anno ho avuto la fortuna di incontrare un attore che mi piace tantissimo che si chiama Luigi Lo Cascio, però non ho avuto il coraggio di andarci a parlare.

 

Da quanto tempo lavorate al Festival di Locarno?

Io ci lavoro da 4 anni, il primo anno ho lavorato al centralino dell’infodesk e poi ho fatto 3 anni di accrediti.

Questo invece è il mio secondo anno.

 

Qual è la vostra formazione?

 Io sto studiando lingue a Ginevra.
Io inizierò a settembre a studiare musica a Berna.

 

 Qual è la domanda più strana che vi hanno mai posto?

Bisogna dire che ci sono tanti clienti che sono un po’ persi: alcuni vengono direttamente da Malpensa quindi sono stanchi, non sanno dove è il bagno, vogliono andare in Hotel. In verità di domande strane non ne riceviamo tante, però di personaggi bizzarri sì. Ma sono tutti carini quando li aiutiamo.

 

Avete notato negli ultimi tempi personaggi importanti nel pubblico?

 L’anno scorso abbiamo incontrato un’attore famoso… negli anni 80!!!

 

È vero che questo è il 3° festival più importante al mondo?

 Io so che questo è un piccolo Festival tra i grandi e un grande Festival tra i piccoli. Per il resto non ti so rispondere…

 

Is this your dream job?

It’s a good job because you meet a lot of people.

Some people get angry because they don’t receive what they want right away but it’s quite nice because you get the chance to meet a lot of people. So that’s nice !

 

What do you like about this job?

 As I said  we also get the chance to speak a lot of languages and you meet new people and we have fun.

 

Intervista a cura di Camilla, Emma, Giulio, Dana, Miro e Isaac.